M. Aloise, C. Salvino, G. Heller, T. Rispoli

Sopralluogo aree Waterfront e Porto Turistico Marina di Lamezia con responsabili Fondi di Investimento nazionali ed internazionali. Sottoscritto protocollo d’intesa tra Lameziaeuropa Spa e Roma Capitale Investments Foundation per favorire l’attrazione di investimenti esterni nell’area industriale.

Alla presenza del Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, il Presidente della Lameziaeuropa Spa Carmelo Salvino ha sottoscritto con il presidente di Roma Capitale Investments Foundation Giorgio Heller il Protocollo d’Intesa per la promozione delle azioni tese a favorire l’attrazione di investimenti italiani ed esteri e finalizzate al rilancio e allo sviluppo produttivo e occupazionale dell’area ex SIR di Lamezia Terme anche attraverso il reperimento di risorse finanziarie disponibili attraverso fondi di investimento immobiliari nazionali ed internazionali.

protocollo-dintesa-rcif_3 protocollo-dintesa-rcif_1Roma Capitale Investments Foundation, i cui principali partner e soci sono Poste Italiane, Agenzia Spaziale Italiana, Cisco, Engineering, Invitalia, è una fondazione senza scopo di lucro che collabora con soggetti pubblici e privati al fine, tra l’altro, di promuovere, predisporre e realizzare progetti strategici per lo sviluppo economico-industriale del Paese con il coinvolgimento di grandi investitori internazionali. Particolarmente proficua è la collaborazione instaurata da RCIF con il Gruppo Sorgente spa operante a livello nazionale ed internazionale e specializzato nella promozione e gestione di fondi di investimento a cui partecipano investitori privati, istituti bancari, soggetti di profilo pubblico che operano su progetti di sviluppo localizzati in particolare nel Mezzogiorno finalizzati anche alla realizzazione di infrastrutture e con importanti ricadute sociali ed occupazionali sul territorio.

Alla giornata di lavoro, nel corso della quale si è svolta una approfondita visita dell’area industriale di Lamezia Terme con uno specifico sopralluogo sulle aree, pari a circa 200 ettari, interessate dal progetto Waterfront e dal Porto Turistico Marina di Lamezia, hanno partecipato inoltre per il Comune di Lamezia Terme il Vicesindaco Massimiliano Tavella e l’assessore  Massimiliano Carnovale, per RCIF Rocco Anello e Maurizio Csantini, per il Gruppo Sorgente SGR Spa Pierluigi Bellardo Direttore Area Structuring e Investor Relations, per il Corap Fabrizio D’Agostino, per Fincalabra spa Marco Aloise e per Lameziaeuropa Tullio Rispoli.

“Dopo l’inserimento da parte della Regione Calabria dell’area di Lamezia tra le Aree di Crisi industriale non complessa su cui poter attivare, per investimenti superiori ad 1,5 milioni di euro, la finanza dedicata prevista dalla legge 181/89 gestita da Invitalia e l’avvio della realizzazione dello studio di fattibilità tecnica e finanziaria per il Porto Turistico – hanno detto il Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ed il Presidente di Lameziaeuropa Carmelo Salvino – la sottoscrizione del protocollo d’intesa con Roma Capitale Investments Foundation ed il coinvolgimento diretto, attraverso RCIF, del gruppo Sorgente Spa rappresentano un ulteriore importante tassello operativo finalizzato alla attrazione di investitori nazionali ed internazionali anche attraverso fondi di investimento immobiliari per cercare di concretizzare, in tempi anche rapidi, l’operazione avviata in maniera sinergica per il rilancio produttivo dell’area ex Sir quale Polo di attrazione e sviluppo per l’intera Calabria e per la realizzazione del progetto Waterfront e del Porto Turistico Marina di Lamezia”.

Nell’immagine di copertina, da sinistra M. Aloise, C. Salvino, G. Heller, T. Rispoli